L’opportunità della notte bianca per il territorio di Capaccio Paestum

Il 10 agosto 2022 la notte bianca arriverà anche nella Magna Grecia! Parliamo di un evento che oggi rappresenta un’iniziativa adottata dalla maggior parte dei comuni italiani.

La notte bianca è un evento commerciale e culturale piuttosto giovane: la prima notte bianca, infatti, risale al 1997 e si tenne a Berlino sotto il nome di Lunga Notte dei Musei. Fu replicata, qualche anno dopo, a Parigi, seguita a ruota da Roma. Quest’ultima sarà ricordata per il blackout che per qualche ora bloccò la Città Eterna, dovuto a un guasto della rete elettrica al confine con la Svizzera.

Notte Bianca ai Templi: un ottimo esempio di marketing esperienziale L’iniziativa presa dal comune di Capaccio Paestum sembra volta a una spettacolarizzazione data da un connubio culturale ed esperienziale difficilmente replicabile.

Analizziamo insieme i motivi per cui questo evento rappresenterebbe un esempio più che adeguato di marketing esperienziale. Quest’ultimo, è doveroso specificarlo, è unito al concetto di valorizzazione del territorio, un tema che sta molto a cuore agli appassionati di beni culturali, archeologia e storia dell’arte e alla stessa municipalità di Capaccio Paestum.

È sufficiente pronunciare Paestum per evocare nelle persone l’idea di cultura: l’associazione più comune che si fa con questa cittadina è quella con i concetti di storia, archeologia e beni culturali – che come potete immaginare, sono adeguatamente tutelati anche da enti come il Parco Nazionale del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni.

Chiunque abbia visitato i templi almeno una volta nella vita, sa di aver vissuto un’esperienza suggestiva, una di quelle esperienze che spingono il consumatore – il turista, in questo caso, ma non si escludono gli autoctoni – a ripetere l’esperienza. Parliamo di un’esperienza che viene amplificata se includiamo delle variabili che vanno dall’acquisto di un gelato artigianale fatto con il latte di bufala al colore del cielo: avete mai passeggiato per i templi mentre il sole tramontava, tingendo il cielo di rosso e di arancio? Avete mai ammirato i templi illuminati mentre intorno regna loscurità della notte?

Sembra scontato ma non lo è: le emozioni giocano un ruolo importante nelle decisioni degli esseri umani; come la punteggiatura cambia il senso di una frase, anche un fenomeno naturale come il calar del sole cambiano l’esperienza di una semplice passeggiata.

Ed ecco come la storia e la cultura di Paestum, già quotidianamente valorizzate, il dieci agosto saranno iper-valorizzate e iper-apprezzate.

CHIUDI
CHIUDI