Capo di Fiume è una frazione di Capaccio Paestum ed è situata ai piedi del Monte Calpazio.

Questa graziosa località presenta molteplici sorgenti d’acqua, che dà vita sia a un laghetto che a un fiume: da qui il nome Capo di Fiume, che deriva, a sua volta, da Caput Aquae o Caput Aquis.

Si pensa che il nome di Capaccio Paestum derivi dalla sua posizione, ai Piedi del Calpazio, e la sua caratteristica sorgente d’acqua, rendendo Capaccio l’evoluzione di Calpatium o della stessa Caput Aquae.

  • Cosa dice l’archeologia

La storia di Capo di Fiume è persino più antica di quella di Paestum! Secondo l’archeologia della zona, infatti, Paestum risale al neolitico (età della pietra) e Capo di Fiume all’età del ferro (età dei metalli, preceduta dall’età della pietra).

Nel suo territorio, inoltre, vi sono tracce di insediamenti da parte di lucani ed etruschi. Presenza altrettanto importante è quella del santuario dedicato a Persefone, in cui sono state ritrovate diversi e numerosi oggetti riguardanti il matrimonio e la fertilità. Secondo il mito, il dio degli Inferi, Ade, si era invaghito della dea, figlia di Demetra, rapendola. Demetra, affranta per la perdita l’assenza, generò carestie. Zeus, per porre fine alla tragedia che si andava generando, rendendo gli uomini sempre più poveri e affamati, stabilì che Persefone tornasse sulla terra ogni anno e vi restasse per sei mesi, passando negli inferi i restanti sei.

  • Natura e paesaggio – cosa fare a Capo di Fiume?

Capo di Fiume è sempre sotto l’occhio vigile degli abitanti locali, che nel 2015 l’hanno resa oggetto dell’iniziativa Capo di Fiume nel Parco Archeologico di Paestum, volta a valorizzare e preservare la località. Il suo fiume, inoltre, viene bonificato ben due volte l’anno, in modo da evitare il suo degrado, in quanto meta di turismo naturalistico. Grazie al suo paesaggio tranquillo, questa località rappresenta il luogo ideale per i picnic e le diverse attività di famiglia, restando però nel rispetto dell’ambiente. È l’ideale anche per chi preferisce attività come la fotografia naturalistica o l’attività fisica in generale e restare immerso nel verde.

Un soggiorno al nostro Camping non può non prevedere una tappa a Capo di Fiume, saremo lieti di darti tutte le informazioni necessarie per raggiungerlo!

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?