Svegliarsi la mattina cullati dal rumore delle onde che si increspano, sorseggiare un caffè in compagnia dei gabbiani, vivere la magia di un tramonto che si perde all’orizzonte, con le stelle che si riflettono nel mare blu. La magia di una vacanza in un bungalow che si affaccia sulle acque della costa di Paestum, bandiera blu anche per l’anno 2020.

I bambini ormai sono grandi e l’idea di una vacanza in un Camping Village dove divertirsi, fare nuove amicizie e stare in libertà, lontani dalle formalità e dagli orari di un hotel blasonato, li entusiasmava alla grande.

I bungalow sono la soluzione idonea per chi desidera una vacanza a contatto diretto con la natura, inseriti nell’allegra atmosfera del campeggio senza rinunciare alle comodità e al comfort di un letto comodo, bagno privato e cucina attrezzata. E anche per le famiglie allegre e piene di vita come la nostra, che non vuole rinunciare ai servizi e all’animazione di una moderna struttura ricettiva.

All’interno della struttura ospitante i servizi per chi affitta un bungalow sono tantissimi: animazione, piscina, ristoranti, bazar, impianti sportivi.

Relax, privacy e divertimento, e anche un occhio ai costi! E allora che bungalow sia.

Valigie pronte, si parte!
Arrivati al Camping Village, l’aria di sana allegria e relax ti accoglie subito. Poche formalità, niente orari prestabiliti. È proprio la vacanza che ci voleva.

Il posto auto riservato accanto al bungalow è di una comodità senza eguali, e appena scesi intravedo quella carinissima verandina che ospiterà le nostre cene rilassati, i pisolini del pomeriggio e le colazioni lente, accompagnati dal canticchiare di grilli e cicale. Già immagino i miei ometti scorrazzare per il camping alla ricerca di nuovi amichetti mentre io e mio marito sorseggiamo una bibita fresca con qualche stuzzichino. La vista dalla camera matrimoniale è impagabile; un mare blu invitante, ombrelloni bianchi accarezzati dalla brezza marina, un’infinita distesa di sabbia chiara.

Il vantaggio di un Camping direttamente sul mare: accesso diretto alla spiaggia, panorama mozzafiato. E tutto intorno a noi tanto verde, fronde rigogliose, la brezza marina che accarezza le foglie.

Il relax si è già impossessato della mia mente.

Due settimane di mare cristallino, pesce fresco, serate di spettacoli, e anche un po’ di cultura. Siamo nella terra della Magna Grecia e Ale da tempo mi chiede di visitare i meravigliosi templi di Paestum, e con il suo entusiasmo convince anche il piccolino a passare una giornata lontani dalla spiaggia.

Un po’ di sano shopping non può mancare in una vacanza che si rispetti. A pochi km dal Camping Athena c’è Agropoli con i suoi negozietti carini, i locali alla moda, il centro storico e il castello Angioino-aragonese.

Le giornate all’interno del Camping trascorrono serene e rilassate, lo staff sempre attento e disponibile, l’animazione che coinvolge i bambini in giochi e attività, lasciando a noi genitori qualche momento di libertà. E per le volte in cui non avevo proprio voglia di cucinare, ci siamo fatti coccolare dal ristorante del Camping che ci ha deliziato con piatti squisiti. Quando i ragazzi proprio non ne volevano sapere di stare seduti tranquilli, abbiamo preso dei piatti d’asporto: loro hanno mangiato velocemente per andare a giocare con gli amichetti, e noi due ci siamo goduti qualche momento di quiete sotto il pergolato del bungalow in tutta intimità, sorseggiando un bicchiere di vino, che profuma di mare, con l’incanto di un cielo stellato a farci da pubblico.

Camping Athena, ti ricordo così: un’oasi di pace e divertimento per tutta la famiglia!

Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?